Dal 2015 gli oltre 740.000 docenti di ruolo della scuola italiana hanno a disposizione 500 euro da spendere per l’aggiornamento professionale. Un bonus che nella sua prima erogazione è stato assegnato eccezionalmente con accredito sullo stipendio. Dal 2016 è cambiato il sistema di erogazione, come annunciato nel Piano di formazione degli insegnanti e attraverso la nota del 29 agosto 2016 relativa alla rendicontazione delle spese dell'anno precedente.

L’importo resta lo stesso: 500 euro che saranno assegnati attraverso un ‘borsellino elettronico’. L’applicazione web “Carta del Docente” è disponibile all’indirizzo Cartadeldocente.istruzione.it dal 30 novembre 2016. Attraverso l’applicazione è possibile effettuare acquisti presso gli esercenti ed enti accreditati a vendere i beni e i servizi che rientrano nelle categorie previste dalla norma.

Ogni docente, utilizzando l’applicazione, puo' generare direttamente dei “Buoni di spesa” per l'acquisto di libri e di testi, anche in formato digitale, per:

  • l’acquisto di pubblicazioni e di riviste utili all'aggiornamento professionale;
  • l'acquisto di hardware e software;
  • l'iscrizione a corsi per attività di aggiornamento e di qualificazione delle competenze professionali, svolti da enti accreditati presso il Ministero dell'Istruzione;
  • l’iscrizione a corsi di laurea, di laurea magistrale, specialistica o a ciclo unico, inerenti al profilo professionale;
  • l’acquisto di biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche;
  • l’acquisto di biglietti di musei, mostre ed eventi culturali e spettacoli dal vivo;
  • iniziative coerenti con le attività individuate nell'ambito del piano triennale dell'offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione.

I buoni di spesa generati dai docenti daranno diritto ad ottenere il bene o il servizio presso gli esercenti autorizzati con la semplice esibizione. Per l’utilizzo della “Carta del Docente” sarà necessario ottenere l’identità digitale SPID presso uno dei gestori accreditati (http://www.spid.gov.it/richiedi-spid) e successivamente ci si potrà registrare sull’applicazione. L’acquisizione delle credenziali SPID si può fare sin da ora. Si tratta di un codice unico che consentirà di accedere, con un'unica username e un’unica password, ad un numero considerevole e sempre crescente di servizi pubblici (http://www.spid.gov.it/servizi).

Il nuovo sistema che parte quest’anno consente ai docenti di avere uno strumento elettronico per effettuare e tenere sotto controllo i pagamenti. E alle scuole di essere alleggerite dalla burocrazia e dalle procedure di rendicontazione. Sarà possibile spendere i 500 euro a partire dall’attivazione della Carta.

Le somme relative all’anno scolastico 2016/2017 eventualmente già spese dal 1° settembre 2016 al 30 novembre 2016 dovranno essere registrate attraverso la piattaforma digitale e saranno erogate ai docenti interessati, a seguito di specifica rendicontazione, dalle scuole di appartenenza.

Notizie

Scuola media di Bée: classe 1A - PATENTE DI SMARTPHONE

16 Apr, 2020

Progetto organizzato dalla Regione Piemonte. (Vedi file in allegato)

VOTA LA TUA…

Carnevale - Scuola dell'Infanzia di Premeno

02 Mar, 2020

Giovedì 20 febbraio, la frutta degli alunni della scuola dell’infanzia di Premeno…

Scuola dell'Infanzia "VERDI" di Oggebbio

28 Feb, 2020

Attività e materiali montessoriani per contare e operare concretamente fino…

La zampa che cura - Progetto Rebecca - Scuola primaria di Vignone

26 Feb, 2020

Tra ottobre 2019 e gennaio 2020 si è svolta, per il secondo anno consecutivo, con il…

La cascina e il caseificio

25 Feb, 2020

Passeggiando per Premeno fino ad Usceno.

Lunedì 27 gennaio la scuola primaria di…

Scuola dell'Infanzia di Premeno: Progetto Inglese

23 Feb, 2020

Gli alunni della scuola dell'infanzia di Premeno si divertono a giocare in inglese…

Scuola media di Bée

20 Feb, 2020

I ragazzi di terza media stanno svolgendo una ricerca storica su Angelo Borella,…

La scuola primaria di Arizzano si presenta all'Europa

17 Feb, 2020

Etwinning, parte integrante di ERASMUS + (Programma europeo per l'Istruzione, la…

Scuola primaria di Vignone: "NESSUN DORMA! IL PIANETA HA BISOGNO DI NOI"

16 Feb, 2020

Eccoci qui a raccontare un'altra delle nostre favolose giornate...

Giovedì 30…

Tutti in scena con il Gigante Egoista

02 Feb, 2020

La storia la conosciamo tutti…il progetto “Fare teatro a scuola” rivolto a tutti i…

Scuola dell'Infanzia di Bèe

21 Gen, 2020

Alla scuola dell'Infanzia di Bèe non ci si annoia mai! Ne combiniamo di tutti i…

Scuola dell'Infanzia di Premeno

19 Gen, 2020

La scuola dell'Infanzia di Premeno vuole condividere alcuni momenti del cammino…

Scuola primaria di Arizzano: laboratorio scientifico

16 Gen, 2020

La forza, un concetto non facile da apprendere ma,  grazie al laboratorio condotto…

Pronti al decollo alla scuola primaria di Vignone: attività di continuità con la scuola dell’infanzia

06 Gen, 2020

Da qualche anno, la lettura animata di un libro, accoglie i bambini della scuola…

Scuola primaria di Oggebbio

28 Dic, 2019

In occasione del cinquecentesimo anno dalla morte di Leonardo da Vinci, gli alunni…

Scuola primaria di Oggebbio: la giornata dell'arte.

17 Dic, 2019

Le immagini si riferiscono alla realizzazione di un lavoro in texture ispirato alle…

Scuola media di Bée

15 Dic, 2019

Open Day medie Bée

11 Dic, 2019

Scuola dell'Infanzia "Verdi" di Oggebbio

04 Dic, 2019

Allacciare, travasare, grattugiare, frullare, tendere, setacciare, rollare,…

URP

Istituto comprensivo Alto Verbano

Viale Marsaglia, 7 - 28818 Premeno (VB)

Tel: 0323587329

Fax: 0323082028

vbic81600d@istruzione.it

PEC: vbic81600d@pec.istruzione.it

Cod. Mecc. vbic81600d
Cod. Fisc. 93034810031
Fatt. Elett. UFOA7F

Area riservata